Festa del Papà 2019, i regali più belli e last minute cosa regalare

Manca poco più di una settimana alla Festa del papà. Il 19 marzo, infatti, preparatevi a festeggiare con la giornata dedicata a tutti i papà ed ecco i motivi per cui dovete festeggiare.

La festa del papà ha origini antichissime. In Italia viene celebrata il 19 Marzo in onore di San Giuseppe, protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa universale. Infatti, è proprio la Chiesa Cattolica che, nel 1871, ha porclamato il Santo come padre universale e, quindi motivo di celebrazione. Ma questa festa  è riconosciuta in tutto il Mondo ma con origini diverse. .Perchè? Vediamo insieme le motivazioni e approfondiamo la storia e le sue origini.

Festa del papà: origine e storia

La festa in onore del papà non viene vissuta in tutto il Mondo alla stessa maniera ma le date della celebrazione cambiano da Paese a Paese. Questa festa nasce nei primi decenni del XX secolo, complementare alla festa della mamma per festeggiare, appunto, la paternità e i padri in generale. In alcuni Paesi di tradizione cattolica, come il nostro, la festa del papà viene festeggiata il giorno di san Giuseppe, il 19 marzo per l’appunto. Nei Paesi che seguono la tradizione anglosassone, per esempio nel continente americano, la festa del ppà si tiene la terza domenica di giugno e nello specifico la motivazione è data dall’origine di questa storia: la signora Sonora Smart Dodd, ispirata dal sermone ascoltato in chiesa durante la festa della mamma del 1909, organizzò la festa del papà, per la prima volta il 19 giugno del 1910 e un’altra curiosità a riguardo è che la festa, in quel caso, fu organizzata proprio nel mese di giugno perché in tale mese cadeva il compleanno del padre della signora Dodd.  Mentre in America la data è giugno, in altri Paesi la data della festa del papà segue invece tradizioni locali.

I primi a celebrare la festa del papà furono dei monaci benedettini nel 1030, seguiti nel 1300 dal Francescani. Dal 1961 la celebrazione venne estesa a tutta la Chiesa e ciò, avvenne ad opera del pontefice Gregorio XV. La celebrazione divenne un giorno festivo anche agli effetti civili ma, fino al 1977. Anno in cui, la legge numero 54 lo tolse come giorno festivo civile.

I dolci tipici della Festa di San Giuseppe

E’ usanza regalare un pensiero al proprio papà nel giorno della sua celebrazione e, tradizione  vuole, che proprio il 19 Marzo si festeggi con dei dolci tipici, preparati appositamente per questo giorno speciale. Uno tra tanti sono le famose “zeppole di San Giuseppe”, dolce tipicamente napoletano che si rifanno alla storia di San Giuseppe. Infatti, secondo la tradizione cattolica, dopo la fuga in Egitto, con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera. Sono realizzate con pasta choux e possono essere fritte o al forno; al di sopra viene posta di norma crema pasticcera e marmellata di amarene.

Altri dolci della tradizione italiana per la ricorrenza della festa del papà sono i romaniBignè di San Giuseppe e vengono tradizionalmente preparati fritti, sebbene attualmente sia diffusa anche la cottura al forno.  In Sicilia, invece, sono presenti diversi tipi di dolci consumati durante questa ricorrenza, come ad esempio le Sfince di San Giuseppe; inoltre, tipici della tradizione catanese e diffusi in tutta l’isola, sono i dolci fritti a forma di tocchetti o bastoncini a base di riso, aromatizzati con buccia d’arancia e miele, noti come zeppole di riso o crispelle di riso.

Mentre al nord Italia i dolci tipici da fare o assaggiare nel giorno della festa del papà è la raviola che si presenta come un piccolo involucro di pasta frolla o pasta di ciambella richiuso sopra una cucchiaiata di marmellata, crema o altro ripieno e poi cotta al forno o fritta. Nella provincia di Bologna si tiene ogni anno, nella terza domenica del mese di marzo, la tradizionale e secolare “Festa della raviola” che prevede sia riti religiosi, sia altre manifestazioni culinarie tipiche del giorno della festa del papà. La Festa richiama al paese parenti, visitatori e turisti.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le curiosità legate alle ricorrenze nonché segliere cosa regalare al tuo papà >>> 

Nel centro Italia e, in particolar modo in Toscana e Umbria, i dolci tipici di San Giuseppe sono delle frittelle, cioè dei dolcetti, sempre fritti, a base di riso cotto nel latte a cui si aggiungono a piacere vin santo, uva passa o canditi.

Perchè si celebra la festa del papà?

Il giorno speciale dei papà varia, come abbiamo già accennato in precedenza, nelle diverse zone del mondo, ma con un comune denominatore: abbracci, baci, regali e piccoli lavoretti donati con l’affetto speciale che solo i figli sanno dare. A differenza della festa della mamma, che in Italia si celebra la seconda domenica di maggio, la festa dedicata ai padri cade ogni anno, sempre nella stessa data:  il 19 marzo perché è associata a San Giuseppe, padre della Paternità. Paesi di tradizione cattolica, quindi, seguono questa indicazione mentre negli Stati che risentono maggiormente dell’influenza statunitense bisogna aspettare la terza domenica di giugno per festeggiare il Giorno dedicato ai papà. mentre, in Paesi quali Danimarca e Russia, questa ricorrenza assume un significato diverso, non è né religioso né tantomeno storico, ma solo civile. Nel caso della Danimarca, infatti, si celebra anche la Costituzione; nel caso della Russia, invece, si ha un’estensione del concetto di paternità in quanto vengono onorati i difensori della patria.

Ma in qualsiasi parte del mondo, che sia la nostra Italia o il continente più lontano, il giorno dedicato ai papà è ritenuto uno dei giorni importanti nella vita di un uomo e il bene che un figlio può sentire verso il proprio padre non può che essere festeggiato.

La Lampara

Ristorante Pizzeria a Monza. La Lampara rappresenta il perfetto equilibrio della cucina italiana, all'arredamento elegante e al servizio impeccabile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.